Utilizzando questo sito web si sta rispettando la nostra politica di utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni consulta il nostro informativa sulla privacy e utilizzo dei cookie, dove puoi disabilitarli.

OK
it
pt en fr es de
Menu
Whatsapp

Cos'è l'alopecia areata universale e come si può curare?

26 Novembre 2021

Alopecia

Come identificare l'alopecia areata universale | Clínica de Freitas

L'alopecia areata universale è un sottotipo di alopecia areata con le sue caratteristiche distintive.

Negli articoli precedenti abbiamo parlato dell'alopecia areata come uno dei tipi di alopecia esistenti. Ma lo sapevi che all'interno dell'alopecia areata ci sono delle sottocategorie?

L'alopecia areata è una forma di alopecia la cui origine ha caratteristiche autoimmuni. Sebbene di solito inizi in qualsiasi momento della vita, questo tipo di alopecia compare frequentemente nell'infanzia e nella prima età adulta.

Come abbiamo accennato, l'alopecia areata universale è una categoria all'interno dell'alopecia areata e condivide con essa la sua origine autoimmune. Ciò significa che il corpo stesso produce anticorpi che attaccano il follicolo pilifero e ne fermano l'attività.

Successivamente, descriveremo e spiegheremo l'alopecia areata universale, le sue condizioni di insorgenza e qual è la prognosi per questa condizione.

Cos'è l'alopecia areata universale?

L'alopecia areata universale è una manifestazione più ampia e più aggressiva dell'alopecia areata. Mentre quest'ultimo si manifesta come macchie o chiazze calve isolate, la variante universale colpisce l'intero cuoio capelluto e il corpo del malato.

In questo modo, capiamo che l'alopecia areata universale è l'evoluzione dell'alopecia areata, cioè il passaggio successivo quando quest'ultima progredisce e peggiora.

Quando parliamo di alopecia areata comune, ci riferiamo a una malattia caratterizzata dalla caduta dei capelli sotto forma di chiazze rotonde in una o più zone del corpo o del cuoio capelluto. Da parte sua, quando l'alopecia areata diventa universale, provoca la perdita di tutti i capelli sulla testa, sulle sopracciglia, sulle ciglia e sul corpo.

Questo tipo di alopecia è il più facile da identificare e il più sorprendente a prima vista. Presentandosi in modo così aggressivo e completo, influisce in modo significativo sull'aspetto del paziente, il che a sua volta può causare danni alla fiducia e all'autostima.

D'altra parte, è importante notare che, a differenza dell'alopecia androgenetica, questo tipo di alopecia attacca il follicolo pilifero senza distruggerlo totalmente. Ciò significa che l'alopecia areata universale può essere reversibile.

Sintomi di alopecia areata universale

Il sintomo principale dell'alopecia areata universale è la perdita totale dei capelli in tutto il corpo, oltre al cuoio capelluto. Questo tipo di alopecia areata non va confusa con l'alopecia androgenetica, diversa causa di calvizie e motivata da fattori ormonali.

In condizioni di salute favorevoli, i follicoli piliferi producono costantemente i capelli. Quando il paziente ha un'alopecia areata universale, i follicoli colpiti subiscono un'improvvisa diminuzione della produzione di capelli.

follicoli del cuoio capelluto rimangono sotto la pelle in uno stato dormiente e possono ricrescere i capelli se sono presenti le condizioni necessarie. Questa è la principale differenza tra l'alopecia areata e l'alopecia androgenetica, poiché quest'ultima provoca la miniaturizzazione dei follicoli fino alla loro scomparsa.

Essendo correlata all'alopecia areata comune, l'alopecia universale può iniziare con alcuni punti calvi localizzati. Inoltre, in alcune occasioni isolate, questi sintomi possono essere accompagnati da bruciore o prurito.

Cause di alopecia areata universale

L'alopecia areata universale è uno stadio successivo e aggravato dell'alopecia areata comune. Potremmo dire che inizia con i sintomi di quest'ultimo e per ragioni sconosciute progredisce fino a terminare in uno stato di affettazione superiore.

La causa dell'alopecia areata universale è ancora sconosciuta. C'è chi postula una natura ereditaria di questa malattia, tuttavia è stato osservato che non tutti i pazienti hanno una storia familiare.

Come accennato in precedenza, è noto che l'origine dell'alopecia areata è autoimmune. Ciò significa che le difese dell'organismo attaccano una parte del corpo, in questo caso i follicoli piliferi.

Quando le difese attaccano la radice dei capelli, provocano una reazione infiammatoria che fa cadere bruscamente i capelli. In questo modo si genera uno stato generalizzato di calvizie che rimarrà fino alla scomparsa dell'infiammazione.

Altri fattori che sono stati e continuano ad essere studiati per determinare le cause dell'alopecia areata universale sono:

• Problemi psichiatrici e/o psicologici, poiché la loro comparsa è stata osservata durante episodi di grave sofferenza emotiva o psicologica.

• Problemi associati al sistema endocrino.

• Problemi nel metabolismo.

• Diverse immagini di allergia.

• Pazienti con dermatiti gravi.

• Casi in cui viene rilevata una crescita incontrollata di cellule o tessuti anormali nel corpo, che potrebbe essere una neoplasia maligna o benigna.

Trattamento per l'alopecia areata universale

Sappiamo già che esistono molti tipi di alopecia areata. Il più comune di questi è quello con poche aree ovali e glabre sul cuoio capelluto. Quando il numero di macchie aumenta e si diffonde attraverso il cuoio capelluto, diciamo che è un'alopecia areata multifocale.

Le due forme più gravi di alopecia areata sono l'alopecia areata totale e universale. Il primo provoca la caduta dei capelli in tutto il cuoio capelluto. Da parte sua, l'alopecia areata universal colpisce non solo il cuoio capelluto ma tutto il corpo comprese le sopracciglia, le ciglia e la barba.

Ad oggi, la medicina non ha ancora un trattamento per l'alopecia areata universale che sia totalmente efficace. Tuttavia, in tutti i casi di alopecia areata, i follicoli rimangono vivi sotto la pelle e c'è la possibilità che ricrescano.

Nella stragrande maggioranza dei casi, il paziente è in grado di riprendere la crescita dei capelli circa un anno dopo l'insorgenza dei sintomi. Tuttavia, dobbiamo chiarire che la prognosi dell'alopecia areata universale è variabile e la malattia rimane attiva da pochi mesi ad anni.

Se il processo viene esteso, il paziente può attraversare fasi di netto miglioramento e poi ricominciare. Questo ciclo può variare nel tempo e nelle caratteristiche da paziente a paziente, motivo per cui è fondamentale una diagnosi personalizzata dei capelli.

Per la diagnosi e il controllo dell'alopecia areata universale, la tricoscopia digitale è una risorsa molto utile e affidabile. L' e analisi del capello del cuoio capelluto attraverso immagini amplificate permette di rilevare l'inizio della malattia e la reazione al trattamento.

Se il medico riesce a controllare la malattia, i capelli inizieranno a crescere sotto forma di capelli fini, rilevabili al microscopio attraverso questa tecnologia.

Esistono diversi trattamenti medici in grado di fermare la caduta dei capelli e farli ricrescere. Successivamente inizia un compito più complesso, che è quello di riuscire a mantenere il capello, evitando possibili ricadute.

Cosa fare se ho l'alopecia areata universale

Se soffri di alopecia areata universale o hai osservato la comparsa di sintomi simili, è importante consultare un medico specialista. La diagnosi precoce e l'inizio del trattamento prima che i sintomi progrediscano aiuteranno a controllare la malattia.

Alla Clínica de Freitas disponiamo della tecnologia Tricho Scan per eseguire un'analisi dettagliata dei capelli. Inoltre, nella nostra Clinica e Hair Spa, offriamo diversi trattamenti per capelli in grado di adattarsi alle esigenze di ogni paziente.

Non aspettare oltre e chiedici la tua prima consulenza di valutazione a costo zero. Contattaci e lascia che il nostro team di esperti risponda a tutte le tue domande.