it
pt en fr es de
Menu
Whatsapp

Il miglior shampoo per la perdita dei capelli

7 Giugno 2020

Cura dei capelli

 Il miglior shampoo per la perdita dei capelli  | Clínica de Freitas

Con i cambi di stagione i capelli iniziano a cadere. Questo è qualcosa di assolutamente comune, durante tutto l'anno le persone soffrono di caduta dei capelli, soprattutto in primavera e in autunno, il problema arriva quando accade al di fuori di queste stagioni.

Se si verifica una perdita di capelli insolita (più di 60 capelli al giorno) tenendo conto che la media è di circa 50 capelli al giorno, è importante che tu reagisca e trovi una soluzione per controllare ed eliminare le cause della caduta dei capelli.

Esistono soluzioni molto efficaci come il trattamento dei capelli per capelli, tonici, fiale e shampoo per fermare la caduta dei capelli, contribuendo a nutrirlo e proteggerlo.

Saper scegliere il miglior shampoo anticaduta è fondamentale per trattare il problema capelli, quindi, in questo articolo ti forniremo le chiavi migliori per sapere come scegliere uno shampoo per capelli.

Qual è il miglior shampoo anticaduta?

I tricologi (dermatologi specializzati in capelli) concordano sul fatto che è essenziale sostituire il solito shampoo per capelli con uno shampoo anticaduta.

Quando si sceglie un prodotto per capelli dobbiamo tener conto dei suoi componenti o ingredienti.

Componenti essenziali di uno shampoo per capelli:

  • Acidi grassi (vitamina F)
  • Serenoa
  • Vitamine B
  • Zinco
  • proteine ??del grano
  • Cheratina
  • Anti seborroico
  • Forfora

Una caratteristica riconosciuta dagli operatori sanitari per il trattamento della caduta patologica dei capelli è la vitamina B (B2, PP, B5, B6, B8 o B9).

Svolgono un importante ruolo fisiologico nel metabolismo cellulare, nella rigenerazione cellulare e nella formazione dei capelli.

È stato dimostrato che la carenza di vitamina B è indicativa della caduta dei capelli.

Il miglior shampoo anticaduta dovrebbe avere i seguenti ingredienti:

  • Ginseng: Rivitalizzante naturale che ripara e rinforza.
  • Aloe vera: riequilibra il PH del cuoio capelluto, idrata e rigenera.
  • Soia: Rinforza e idrata.
  • Caffeina: stimola il follicolo pilifero e favorisce la crescita dei capelli.

Una delle funzioni principali dello shampoo è quella di aiutare il cuoio capelluto a prepararsi quotidianamente agli effetti di trattamenti topici come l'applicazione di creme anticaduta.

Infine, non esiste un unico shampoo per la caduta dei capelli maschile e femminile, ma dovresti sapere che esistono altri prodotti, a seconda del tipo di caduta dei capelli, progressiva o reattiva.

  • Progressivo: caduta graduale dei capelli, (da meno a più).
  • Perdita reattiva: Perdita di capelli legata a motivi specifici (stress, cattiva alimentazione, farmaci)

Trovare lo shampoo per capelli giusto non è un compito facile, quindi bisogna tenere conto del problema diagnosticato dal dermatologo, la cosa migliore in alcuni casi sarà iniziare un trattamento personalizzato per capelli, si può anche alternare con l'utilizzo di uno speciale shampoo in base al problema dei capelli.

Shampoo in base al tipo di capelli

Ogni capello è diverso per le caratteristiche di ogni persona, il cuoio capelluto di un uomo

Esistono tantissimi shampoo per ogni tipo di capello, qui vi mostriamo gli shampoo consigliati in base al tipo di capello.

Shampoo per capelli grassi

I capelli grassi si sporcano più facilmente, quindi richiedono un lavaggio costante. I dermatologi consigliano shampoo con PH regolato, questi shampoo aiutano a pulire in profondità, ma senza irritare il cuoio capelluto.

Shampoo per capelli secchi o danneggiati

La causa principale dei capelli secchi è la mancanza di idratazione, se i capelli sono disidratati le ghiandole sebacee non producono il grasso dei capelli, altri fattori che possono causare secchezza dei capelli sono: l'uso del phon e delle piastre per capelli.

Shampoo per capelli danneggiati

L'uso continuo di coloranti può rovinare o danneggiare i capelli, rendendoli fragili e fragili. L'uso del phon inoltre danneggia i capelli, rendendoli meno lucidi.

Shampoo senza solfati

La schiuma si ottiene solo con solfati, la funzione principale degli shampoo senza solfati è rimuovere le particelle sporche dal cuoio capelluto. L'utilizzo di uno shampoo senza solfati prolunga la durata del colore dei capelli tinti.

Sono consigliati per la pelle sensibile, i capelli secchi o per qualche motivo speciale, dovrebbero essere lavati quotidianamente.

Shampoo per cavalli tinti

Sono ideali per mantenere i pigmenti artificiali. Questi shampoo devono proteggere dai raggi UV, avere agenti idratanti come (argan, cocco e oliva), rigeneranti e antiossidanti.

Shampoo per capelli ricci

I capelli mossi o ricci sono difficili da mantenere, motivo per cui richiede l'uso di prodotti per capelli, questi shampoo sono ricchi di sostanze nutritive che trattengono l'umidità e forniscono un'idratazione extra.

Guida all'uso e all'applicazione dello shampoo

Per ottenere un risultato efficace con l'uso dello shampoo, dobbiamo alternarlo a tecniche di massaggio sul cuoio capelluto.

Se massaggiamo il cuoio capelluto con lo shampoo, riusciremo a rimuovere grasso e sporco in modo accurato, questo ci aiuterà ad ossigenare il cuoio capelluto e favorire la circolazione sanguigna.

  1. Inumidiamo i capelli con acqua tiepida.
  2. Applichiamo lo shampoo sulle mani. (tenendo conto della quantità di capelli).
  3. Massaggiare delicatamente in cerchi con la punta delle dita su tutto il cuoio capelluto.
  4. Risciacquiamo i capelli con abbondante acqua.
  5. Ripetiamo lo stesso processo con gli stessi passaggi precedenti.
  6. Una volta terminato l'intero processo, asciughiamo delicatamente con un asciugamano.

Possiamo completare questa routine con trattamenti anticaduta o creme che aiuteranno a mantenere la forza dei capelli riducendo significativamente la caduta dei capelli.