Utilizzando questo sito web si sta rispettando la nostra politica di utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni consulta il nostro informativa sulla privacy e utilizzo dei cookie, dove puoi disabilitarli.

OK
it
pt en fr es de
Menu
Whatsapp

Perché gli albini hanno i capelli bianchi?

6 Maggio 2022

Curiosità

Cliniche trapianto capelli Spagna | Clínica de Freitas

Quando una persona ha un'assenza di pigmento nella pelle, negli occhi e nei capelli, soffre di una rara malattia ereditaria, congenita e non contagiosa chiamata albinismo.

L'origine genetica dell'albinismo è l'assenza di pigmento negli occhi, nella pelle e nei capelli e inoltre fa sì che gli albini siano sensibili alla luce intensa e alla luce del sole. 

L'aspetto di queste persone ha persino dato origine a superstizioni e false credenze, favorendo l'esclusione sociale e l'emarginazione in alcuni paesi.

Cos'è l'albinismo umano?

Il tipo e la quantità di melanina prodotta dal corpo determina il colore della pelle, degli occhi e dei capelli. 
I segni dell'albinismo sono di solito evidenti nel colore dei capelli, della pelle e degli occhi di una persona, ma a volte le differenze sono sottili.

Finora non esiste una cura per l'albinismo, l'unica raccomandazione per le persone albine è di seguire alcuni passi per proteggere i loro occhi e la loro pelle e massimizzare la loro visione.

Principali sintomi dell'albinismo

Segni e sintomi dell'albinismo si vedono spesso nella pelle, negli occhi e nei capelli, per esempio:

Pelle

La pigmentazione della pelle può variare dal bianco al marrone, quando sono esposti al sole gli albini di solito presentano nei con e senza pigmentazione, lentiggini, lentiggini o macchie grandi come lentiggini, scottature e non possono abbronzarsi.
Inoltre, in altri, la produzione di melanina può aumentare durante l'infanzia o l'adolescenza, portando a lievi cambiamenti nella pigmentazione della pelle.  

Capelli 

D'altra parte, la colorazione dei capelli nelle persone con albinismo si presenta con colori bianchi, gialli e persino marroni. Le persone di discendenza asiatica o africana con albinismo hanno spesso capelli gialli, rossastri o marroni. 
Quando entrano nell'età adulta, il colore dei capelli può scurirsi, o anche a causa dell'esposizione ai minerali, diventando più scuro con l'età.

Occhi 

Le sopracciglia e le ciglia sono generalmente pallide. Mentre il colore dell'iride varia dal blu chiaro al marrone, anche se con l'età questo colore tende a cambiare.
La mancanza di pigmento nell'iride fa apparire l'iride un po' traslucida, il che significa che non può bloccare completamente la luce che entra nell'occhio.

Origine genetica dell'albinismo umano

Si pensa che la causa principale dell'albinismo sia un difetto nel gene responsabile della sintesi e della distribuzione della melanina nel corpo. 
Negli albini umani, questo gene non funziona correttamente, quindi tutte le strutture che hanno bisogno della pigmentazione della melanina non la ricevono più.
Questo disordine è ereditato in un modello autosomico recessivo, che non è legato ai cromosomi sessuali e richiede che 2 alleli del gene siano colpiti perché la malattia si manifesti.
I genitori di una persona affetta non mostreranno sintomi e la possibilità che i fratelli o le sorelle di una persona affetta abbiano gli stessi sintomi è 1 su 4.

Quali tipi di albinismo umano esistono?

Generalizzato: è un albinismo oculocutaneo che colpisce qualsiasi parte del corpo che abbia melanina.
Tipo I: considerato il tipo più grave, senza sintesi di melanina.
Tipo II: il tipo più comune, considerato più lieve e con una minima sintesi di melanina.
Localizzato o parziale: di solito colpisce alcune parti del corpo.
Oculare: questo albinismo colpisce solo gli occhi.
Legata al sesso: questa è una variante legata al sesso e colpisce solo i maschi. Chi ne soffre può essere sordo.
Parziale: caratterizzato dalla comparsa di piccole aree localizzate prive di pigmentazione, ad esempio un ciuffo di capelli bianchi.