it
pt en fr es de
Menu
Whatsapp

Cos'è il trapianto di capelli DHI?

27 Aprile 2021

Trapianto di capelli

Caratteristiche dell'innesto di capelli DHI  | Clínica de Freitas

Da alcuni anni, l'alternativa del trapianto di capelli è stata fortemente posizionata tra quelle persone che desiderano recuperare i capelli che avevano in gioventù. Così, la tecnica DHI (Direct Hair Implantation) nasce e si presenta come un metodo moderno, sicuro ed efficace nel campo della tricologia. Pertanto, nell'articolo di oggi vi diremo cos'è il trapianto di capelli DHI e come si esegue.

Grazie alla naturalezza dei risultati ottenuti con questo metodo, coloro che sono interessati a sottoporsi alla chirurgia del trapianto di capelli lo preferiscono come prima opzione. Tuttavia, possiamo affermare che tutti i pazienti sono buoni candidati per questo metodo? Quali sono le sue caratteristiche distintive rispetto ad altre tecniche?

In cosa consiste la tecnica di trapianto di capelli DHI?

Il trapianto di capelli con la nuova tecnica DHI è considerato e catalogato come uno dei più efficaci, poiché permette di applicare una maggiore precisione e controllo al momento dell'impianto. Vediamo come si esegue.

Prima di tutto, si stabilisce e si marca l'area donatrice, cioè la parte del cuoio capelluto da cui saranno estratte le unità follicolari (UF) che saranno impiantate nell'area ricevente. In seguito, queste unità follicolari vengono estratte una ad una con l'aiuto di uno strumento di precisione chiamato micromotore.

Va notato che l'esperienza e la formazione del professionista coinvolto nell'estrazione sono fattori chiave per ottenere un'estrazione dei follicoli omogenea e ben distribuita. In questo modo, non solo si farà attenzione a non danneggiare le unità follicolari, ma anche a preservare il capitale del donatore per il futuro.

Poi, è al momento dell'impianto che si apprezzano i grandi vantaggi della tecnica DHI, poiché riesce a impiantare una per una le unità follicolari in modo preciso, rispettando l'angolo, il modello, la direzione e la profondità determinati dal chirurgo. In questo modo, si ottengono risultati naturali, grazie ai quali è praticamente impossibile rilevare se una persona ha subito una procedura di trapianto di capelli.

Questa istanza di impianto si realizza con uno strumento specializzato per questa pratica chiamato "implanter". Questo strumento, che gioca un ruolo fondamentale nella procedura con DHI, ha una forma simile a una matita, con un ago sulla punta che servirà per portare i follicoli e impiantarli direttamente nella zona desiderata.

Durante questa pratica, l'UF viene prima posizionato all'estremità dell'implanter. Questo viene fatto inserendo attentamente il follicolo nell'ago cavo. Successivamente, l'ago viene inserito, all'angolo desiderato, nel cuoio capelluto, e allo stesso tempo si apre il nuovo sito, l'innesto viene posizionato premendo verso il basso.

Con l'uso di questo strumento, il trapianto di capelli con la tecnica DHI dispensa dalla necessità di fare in precedenza le incisioni dove gli UF saranno poi collocati. Invece, l'impiantatore - grazie all'ago con una punta affilata - esegue l'incisione e l'impianto in un solo passo.

Altre tecniche di collocamento che non utilizzano implantatori, richiedono che prima dell'impianto siano fatte le incisioni -o microcanali- in cui saranno collocati gli UF.

Tutti i follicoli sono validi per l'impianto?

È importante sottolineare che, per ottenere una buona sopravvivenza delle unità follicolari impiantate, queste devono soddisfare una serie di requisiti prima di essere considerate ottimali per l'impianto con il metodo DHI. Tra questi troviamo:

Le unità follicolari da impiantare devono essere estratte da zone che non sono interessate dall'azione del DHT. In questo modo, non avranno il codice genetico dell'alopecia androgenetica e grazie a questo, non tenderanno a cadere dopo il trapianto.
Devono essere ben idratati per resistere alla chirurgia ed evitare la loro distruzione durante qualsiasi manovra.
Anche la temperatura dell'innesto e il tempo trascorso tra la sua estrazione e l'impianto sono fattori molto importanti.
Secondo la quantità di capelli che ogni unità follicolare ha, sarà destinata a diverse parti della testa.
D'altra parte, la qualità dei capelli del paziente e la quantità disponibile nella zona donatrice saranno aspetti determinanti per la fattibilità del trapianto. Sarà importante che la zona donatrice abbia una quantità abbondante di capelli, per fornire le unità follicolari necessarie senza intaccare il suo aspetto omogeneo. 

Principali vantaggi della tecnica DHI

Come avrete notato, la tecnica di trapianto di capelli DHI offre grandi vantaggi che la rendono un'eccellente alternativa se state cercando risultati naturali, una procedura sicura e un recupero veloce. Tra i vantaggi della chirurgia dei capelli con DHI possiamo menzionare:

Il vantaggio principale di questo metodo è l'aspetto naturale che acquisiscono i capelli impiantati. Questo è dovuto alla versatilità offerta dall'implanter quando si tratta di posizionare il follicolo, essendo il medico in grado di decidere la sua profondità, direzione e angolazione.
D'altra parte, l'impianto di capelli DHI permette di ridurre il tempo di attesa del follicolo fuori dall'organismo. Questo è dovuto al fatto che una volta che i follicoli sono stati estratti, possono essere impiantati direttamente, invece di aspettare i microcanali richiesti da altre tecniche. Questo significa che i capelli non soffrono durante il trapianto e sono in condizioni più favorevoli per la loro sopravvivenza.
Un altro vantaggio della tecnica DHI è la riduzione delle croste tipiche di questo tipo di procedura. Grazie alle caratteristiche chirurgiche dell'implanter, la procedura viene eseguita in modo più efficiente e pulito, rendendo le croste quasi impercettibili nella maggior parte dei casi.
Inoltre, un vantaggio di questa tecnica - che è importante quando il paziente ha bisogno di mascherare l'intervento - è che permette di eseguire il trapianto senza rasare la zona ricevente. Bisogna chiarire che sarà il medico, in ogni caso, a determinare la fattibilità di questa pratica, secondo le caratteristiche dei capelli e le necessità di ogni trapianto.
Grazie alle sue caratteristiche minimamente invasive, questa procedura può essere eseguita in anestesia locale, senza richiedere l'ospedalizzazione del paziente.
Il recupero è relativamente rapido, e il paziente può tornare alle sue attività pochi giorni dopo il trapianto di capelli con tecnica DHI.

Tecnica DHI in Spagna

Prima di scegliere un metodo di trapianto di capelli, ogni paziente dovrebbe essere valutato dal medico che si occuperà della procedura. Secondo le caratteristiche dei tuoi capelli, le condizioni della zona donatrice, il numero di unità follicolari necessarie, tra gli altri aspetti, il professionista sarà in grado di consigliare il trattamento o l'intervento che offre i migliori risultati per il caso in questione.

Alla Clínica de Freitas, fondata dal Dr. Rafael de freitas, offriamo un primo consulto di valutazione totalmente gratuito, in modo che tu possa conoscere la tua condizione attuale e le soluzioni che possiamo offrirti. Potrai anche chiarire tutti i tuoi dubbi con i consigli di professionisti altamente qualificati.

Andate avanti, battete il tempo e iniziate oggi stesso a recuperare i vostri capelli persi.