Utilizzando questo sito web si sta rispettando la nostra politica di utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni consulta il nostro informativa sulla privacy e utilizzo dei cookie, dove puoi disabilitarli.

OK
it
pt en fr es de
Menu
Whatsapp

Telogen effluvium acuto

È l’alopecia più frequente dopo l’alopecia androgenetica. Caduta diffusa, reversibile e più brusca dell’alopecia androgenetica. Si presenta da 2 a 5 mesi dopo che la causa scatenante ha influito sulla fase telogen del follicolo pilifero. È un tipo molto frequente di perdita dei capelli, specialmente nelle donne.

Consiste nella caduta brusca di un gran numero di capelli, cosa che di solito allarma il paziente quando vede la quantità di capelli che rimangono nella spazzola, nel piatto della doccia o sul cuscino.  Questo accade perché molti follicoli entrano in una fase di invecchiamento del capello, conosciuta come fase telogen, che ha una durata che va da 2 a 5 mesi fino a che inizia la caduta, qui diventano più fragili e quindi tendono a cadere più facilmente. Il paziente di solito nota che i capelli sono più fragili e si staccano con maggiore facilità ma non si nota una perdita di densità del capello a livello del cuoio capelluto.

Stimoli che possono produrre un effluvio telogenetico:

  • Stress fisico (per esempio una malattia, un intervento chirurgico, una gravidanza...)
  • Farmaci ed Ormoni (anticoncezionali ed anticoagulanti)
  • Infezioni acute e febbre alta.
  • Emorragie.
  • Stress emotivo (perdida di un familiare, problemi sentimentali).
  • Radiazioni Ultraviolette.
  • Diete Ipocaloriche estreme
  • Stress associato allo studio o al lavoro.

Queste cause contribuiscono all’entrata di un gran numero di capelli nella fase telogen ed alla loro caduta in pochi mesi. Quando ciò accade si genera un’ansia importante nei pazienti, al vedere come ogni giorno possono perdere più di 100 capelli, cosa che produce un circolo vizioso di maggiore stress e quindi ulteriore caduta.

È molto importante sapere che questo tipo di alopecia è totalmente reversibile. Ogni capello che cade è sostituito da uno nuovo, per cui il numero totale dei capelli si mantiene stabile. Questo vuol dire che il paziente non diventerà calvo in pochi mesi, come molti temono, ma che in realtà l’effluvio in telogen si può considerare come un’accelerazione del ciclo normale di caduta e nascita del capello.  

Rispetto al trattamento, l’ideale è identificare la causa dell’effluvio ed agire su questa. In molte occasioni, non si identifica nessuna causa oltre allo stress lavorativo, ed in questi casi non esiste nessun trattamento più efficace della mera attesa, visto che l’effluvio in telogen di solito si limita a una durata di pochi mesi.

Effluvio Telogen Acuto

Informazioni aggiuntive

  • Molti capelli nel pettine, spazzola, cuscino, ecc…
  • Inizia poco dopo, al massimo dopo tre mesi dalla prima caduta
  • Caduta in massa indiscriminata dopo uno stimolo, senza distinzione di zone.
  • Senza relazione con la costituzione seborroica
  • L’analisi del tossico, disproteinemia, endocrinopatia ecc.
  • Lo strappo ed il tricogramma con alta percentuale di capelli in fase anagen o telogen.
  • Dura fino a che si corregge la causa.
  • Evoluzione acuta e buon pronostico

Diagnosi

La diagnosi di solito si formula grazie  alle scoperte cliniche insieme all’anamnesi e spesso la diagnosi viene guidata dallo stesso paziente. A volte è raccomandabile uno studio analitico per identificare i possibili deficit nutrizionali o malattie non previamente diagnosticate.